L’esperienza di CSE in materia di credito permette di offrire una completa suite  per la gestione del credito non performing.

La qualità dei crediti e le dinamiche dei mercati finanziari conferiscono una notevole importanza alle attività di gestione delle pratiche legate all’intero portafoglio dei crediti problematici, sia nell’interesse delle Banche che delle Imprese.

La suite offre un sistema contabile integrato per la gestione di tutte le categorie di crediti deteriorati:

  • Scaduti – Sconfinati
  • Incagliati
  • Ristrutturati
  • Sofferenti


Lo strumento offre una visione completa delle singole posizioni, aggiornate in tempo reale e sotto il cappello di un’unica applicazione informatica.

L’intera filiera della gestione operativa relativa ai crediti non performing viene assistita, a partire dal monitoraggio iniziale alla classificazione, fino alla fase di attualizzazione per la determinazione del fondo di svalutazione IAS da iscrivere a bilancio. Le elaborazioni della base dati, completa per profondità storica e tipologia di default gestito, consentono inoltre di ottenere la Matrice del Credito Deteriorato secondo i criteri Bankit.

Nel portafoglio dei servizi CSE è inoltre possibile trovare una procedura gestionale sviluppata con l’obiettivo principale di automatizzare l’attività svolta dai gestori dell’Ufficio Contenzioso, attraverso una digitalizzazione delle pratiche legali volta all’eliminazione del supporto cartaceo.

Il tool consente anche l’arricchimento delle pratiche con l’affiancamento di informazioni di tipo anagrafico, contabile, legale e amministrativo.

Tramite questa suite è inoltre possibile attivare un processo automatico di smistamento delle pratiche ai gestori delle stesse, sulla base della struttura organizzativa dell’Istituto e sulla base delle indicazioni da questo fornite.

Questo processo automatico garantisce il monitoraggio delle condizioni presenti e l’immediata evidenza dello stato di avanzamento lavori della pratica, garantendo rapidità ed efficienza nel reperimento delle informazioni.

Viene messa infine a disposizione un’interfaccia per gli studi Legali Esterni che consente, attraverso profilature dedicate, di aggiornare direttamente le pratiche assegnate e di permetterne una rapida consultazione successiva.

PER SAPERNE DI PIÚ
CONTATTACI